La tramvia della Val Bisagno

1. Rappresenterebbe sicuramente una valorizzazione per il territorio sia in termini di riqualificazione urbana che di valorizzazione immobiliare (vedi nota 1). 2. Alcuni sostengono che non ci sarebbero i flussi per giustificare una infrastruttura di questa capacità nella Val Bisagno. Noi ribaltiamo il ragionamento. Se una valle di 140.000 anime non genera i flussi per … Leggi tutto La tramvia della Val Bisagno

Annunci

Di cosa parliamo, quando parliamo di “industria” culturale?

Fino a qualche anno fa sarebbe apparso inappropriato, forzato, se non grottesco parlare di industria culturale. Nell’immaginario collettivo, ma ancor prima nell’idea di chi la produceva e la fruiva, la cultura era qualcosa di pochi, riservata a pochi. O, per usare le parole di Marco Cammelli era un insieme di istanze etiche ed estetiche elitarie. … Leggi tutto Di cosa parliamo, quando parliamo di “industria” culturale?

Prospettiva Cultura: valore sociale, attrattiva turistica, valenza educativa e sviluppo occupazionale.

Perché investire in Cultura? Non sarebbe forse meglio l’industria? Non ci sono problemi più “gravi”? Ebbene, si è ampiamente dimostrato attraverso i recenti monitoraggi dei flussi turistici e l’interesse della stampa straniera (New York Times su tutti, ma non solo) che Genova ha un enorme potenziale attrattivo. Bisogna imparare a sfruttarlo bene. Sfruttare non significa … Leggi tutto Prospettiva Cultura: valore sociale, attrattiva turistica, valenza educativa e sviluppo occupazionale.

Arcipelago Genova, una federazione di città nella città: visione per un nuovo governo del territorio

Guardare Genova come una città policentrica e governarla come una città concentrica è un fallimento. Formalmente si è sempre guardato a Genova come a una città policentrica perché la sua morfologia è questa, ma di fatto l’amministrazione pubblica non si è mai plasmata e adattata a questa sua peculiarità, de-spazializzando il suo ruolo e perdendo … Leggi tutto Arcipelago Genova, una federazione di città nella città: visione per un nuovo governo del territorio